NOS Relocation live from EXPO Milano 2015!

Ci siamo: ad una manciata di mesi dall’apertura dell’esposizione universale, ci sembra finalmente arrivato il momento di visitare EXPO Milano 2015!

Armati di un biglietto open (per il quale ricordiamo è sempre consigliato confermare la data tramite il sito ufficiale di EXPO al seguente link http://www.expo2015.org/it/biglietti/gestisci-i-tuoi-biglietti) ci siamo diretti al sito espositivo, trovando un parcheggio libero alla stazione ferroviaria di Rho (attraversata la quale, ci si ritrova direttamente di fronte all’ingresso ovest “Triulza”).

Qualche minuto di coda al metal detector (poteva andare decisamente peggio) e ci ritroviamo catapultati un po’ in sordina all’interno del sito espositivo. Basta però percorrere una cinquantina di metri per poi ritrovarsi finalmente all’estremità occidentale del decumano che attraversa da est ad ovest l’intera esposizione.

E da qui, è tutta un’altra prospettiva.

IMG_1706

Un infinito corridoio riparato dalla struttura soprastante al lato dei quali si susseguono le bandiere dei paesi ospiti (per l’elenco completo, visitare il link http://www.expo2015.org/it/partecipanti/paesi ) in un trionfo di colori, di profumi, di lingue ed accenti.

Abbiamo dunque deciso di visitare “a random” i padiglioni che si susseguivano di fronte a noi, alcuni molto interessanti, altri forse un po’ meno, ma tutti che raccontano di una cultura e di una storia attraverso il cibo nelle sue infinite sfaccettature, non soffermandosi solo sul prodotto che consumiamo, ma scavando a fondo nell’ambiente e nella terra, verso il rispetto dei quali l’innovazione deve tendere, nella totale sostenibilità, perché la vita genera vita.

IMG_1705Non vogliamo svelare troppo e dunque non vi racconteremo cosa abbiamo visto all’interno dei padiglioni; quello che ci sentiamo di dire, è che sicuramente ne vale la pena, e con altrettanta sicurezza possiamo dire che una sola visita non è abbastanza.

Se non si dispone di più biglietti o di biglietti season pass con ingressi multipli, si può sempre ricorrere all’escamotage del biglietto serale (ingresso a € 5,00 a partire dalle ore 19.00), sicuramente una bella opportunità ed un incentivo a tornare per una seconda visita, ad un prezzo decisamente contenuto.

Dunque, biglietto e mappa alla mano, vi auguriamo una buona visita!

 

Riccardo Cattaneo

NOS Relocation team